LA RIPRESA DEL MOVIMENTO TERRA

 

Le esportazioni di macchine per movimento terra Cinesi sono più che triplicate tra il 2003 ed il 2007, calando poi nel 2008 (-0,7%) e nel 2009 (-43,1%). Nel 2010 risalgono leggermente (+6,4%) e nel 2011 le esportazioni sono discese nuovamente del -19,4% per poi riprendersi nel 2012.

Ecco quindi lo scenario previsto, nel 2013 il mercato mondiale delle macchine movimento terra potrebbe arrivare a toccare la soglia del milione di macchine. Si ritiene che la dimensione dei mercati di Cina ed India, nel 2013, possa essere superiore ad 1,5 volte quella del 2010 (massimo storico). Il mercato dell’Europa Centro-Orientale dovrebbe toccare un nuovo massimo storico, l’80% della domanda dovrebbe essere alimentato da Russia, Turchia e Polonia. Il recupero più lento è stimato per Romania e Repubblica Ceca. Nelle economie ‘mature’ si conferma, invece, una maggiore lentezza nel recupero, solo la Germania supererà il livello del 2007.

Il mercato mondiale quindi delle macchine movimento terra nel 2010/2011 è cresciuto del 63%, con oltre 600 mila macchine vendute – Cina ed India in forte espansione, mercati tradizionali in crescita contenuta, in aumento il peso dell’America Latina. In questo panorama di crescita globale, il mercato italiano ha segnato, nel 2010/2011, ancora un calo, ma e’ prevista una lenta ma significativa ripresa con il 2013.

Questo per quanto riguarda l’andamento favorevole del mercato della macchina operatrice mentre se osserviamo lo scenario Italiano, la tendenza recessiva degli investimenti in costruzioni in Italia è proseguita anche nel 2010 per quasi tutti i comparti (-3,7%), ad eccezione della riqualificazione edilizia. La fase espansiva della riqualificazione edilizia, infatti, è proseguita anche nel 2010, grazie agli incentivi fiscali e, alla luce della proroga di tali incentivi, è verosimile che il comparto del rinnovo continui a fornire un apporto positivo al settore anche nei prossimi anni. La ripresa, comunque, si dovrebbe intravedere solamente a partire dal 2012, sebbene a tassi molto contenuti.

Conclusioni

Dopo avere subìto pesantemente la crisi nel 2009, il mercato  delle macchine movimento terra si sta riprendendo bene, supernado in quasi tutti i settori i dati ante crisi.

Vorrei Concludere ricordando a tutti gli interessati il: Salone di Attrezzature per Edilizia,Veicoli Edili,Macchine per Materiali da Costruzione.

Bauma Cina è la fiera leader per le costruzioni, le tecnologie per l’edilizia e il movimento terra per la Cina e tutta l’Asia. Inoltre China Link Trading con i suoi uffici nelle citta’ mondiali strategiche garantisce la spedizione di pezzi e macchine operatrici complete in tutta sicurezza in tempi celeri.

By Cristian Ballarin – Direttamente dalla Cina
www.chinalinktrading.com
Tenere il passo con le notizie su: www.facebook.com /ChinaLinkTrading


Veja Também


Deixe seu comentário